You are here:   HomeCOMUNICATI STAMPAPRESENTATA OGGI IN CAMPIDOGLIO LA 24^ ACEA MARATONA DI ROMA

lbm-animato

Grazie!

Se ti piacciono le foto dei nostri fotografi e vuoi incoraggiarli a continuare a fotografare tutte le domeniche,con una piccola donazione libera,li aiuterai a rientrare delle spese.I nostri fotografi, sono tutti volontari e per scelta non vendono le loro fotografie sul nostro sito,ma dietro il loro scatto c'è molto lavoro e anche molte spese da sostenere ogni settimana x gli spostamenti e x la lavorazione delle migliaia di foto e, solo la loro passione li spinge a sostenere questo impegno.Con un tuo piccolo contributo, renderai il loro lavoro meno gravoso e potrai continuare a scaricare le foto gratuitamente.GRAZIE!!!

 

 CLASSIFICHE DEL MARATONETA

Le poesie di Romacorre

Romacorre.it in edicola

Scienza e Sport

Leggendo...di corsa!

 


 

banner fabiana

 
 

PRESENTATA OGGI IN CAMPIDOGLIO LA 24^ ACEA MARATONA DI ROMA

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
comunicati stampa
Pubblicato 27 Marzo 2018
maratona di roma-san pietroDomenica 8 aprile l'evento in diretta tv internazionale e in Italia su Rai Sport. Partenza da via dei Fori Imperiali alle 8.40, percorso riconosciuto dall'Unesco. La non competitiva di 5 chilometri arriva al Circo Massimo. Attesi 100.000 partecipanti alle due prove. 
La 24ª Acea Maratona di Roma, evento organizzato da Italia Marathon Club che gode dei riconoscimenti Fidal Gold Label, Iaaf Silver Label e European Athletics 5-stars, si svolgerà domenica 8 aprile 2018 con partenza alle 8.40 da via dei Fori Imperiali e arrivo nello stesso luogo.
 
Sono 14.100 gli iscritti, dei quali 7.670 italiani (54,5%) e 6.430 (45,5%) da 130 nazioni dei cinque continenti. Gli uomini sono 10.819 (76,7% del totale), le donne 3.281 (23,3%). Numeri che assegnano ancora una volta alla 42 chilometri di Roma il primato nazionale di partecipanti per un evento sportivo agonistico e la confermano come unica gara con oltre 10.000 runner agonisti al via.
 
L'evento sarà trasmesso in diretta su RaiSport dalle 8.30 alle 12.00 La società svizzera Exora Sa si occuperà della produzione tv con i più moderni mezzi tecnologici di ripresa, mentre Oneplayer, advisor per i diritti televisivi internazionali, ha ottenuto la trasmissione in diretta di 3 ore e la messa in onda degli highlights in oltre 100 nazioni (Sky, Espn, Eleven Sports, Go Tv sono i principali network internazionali che trasmetteranno le immagini della gara).
 
Abbinata alla prova competitiva di 42,195 chilometri c'è la non competitiva di 5 chilometri aperta a tutti, la Fun Run, che nelle ultime edizioni ha visto una partecipazione media di 80.000 persone. Partenza da via dei Fori Imperiali dopo quella della maratona e arrivo all'interno del Circo Massimo.
  
UN PERCORSO DA SOGNO CERTIFICATO DALL'UNESCO
 
La partenza sarà a onde. Dopo la partenza dei disabili in wheelchair (ore 8.35), scatterà la prima tranche di partecipanti alle 8.40, la seconda alle 8.45 e la terza alle 8.52. La performance sarà calcolata in base al real time grazie all'official timekeeping EQ Timing. Il tempo limite per chiudere la gara è di 7 ore e 30 minuti e grazie ai 96 pacemaker provenienti da 12 regioni del Dream Team MdR per 15 fasce di tempo differenti, dalle 2 ore e 50 minuti alle 7 ore e 30 minuti, tutti potranno finire la maratona centrando il proprio obiettivo. Sarà presente, come da tradizione, anche la sezione fitwalking per i camminatori. Il percorso dell'Acea Maratona di Roma 2018 è uguale a quello dello scorso anno, con oltre 500 siti di interesse storico, archeologico e architettonico toccati dal tracciato. Un percorso unico al mondo, come testimonia la conferma del patrocinio ricevuto dell'Unesco.
 
Via dei Fori Imperiali sarà sempre teatro dei due momenti più emozionanti della maratona: partenza e arrivo. Saranno entrambe all'altezza del Foro di Traiano-Campidoglio: la partenza in direzione di Piazza Venezia, via del Teatro Marcello, l'arrivo invece da via IV Novembre-Piazza Venezia, dunque fronte Colosseo. Il tracciato, mediamente scorrevole, contempla 70 cambi di direzione (nessuna curva a gomito) e circa 7 chilometri di sampietrini. Il percorso tocca quasi tutti i punti più importanti e famosi di Roma e i tre luoghi di culto più noti della Capitale: Basilica di San Pietro, Sinagoga e Moschea. Nei giorni precedenti e successivi dell'evento, grazie al Progetto Archeorunning saranno organizzati, con guide esperte di storia romana, diversi appuntamenti di corsa in alcuni punti del percorso. 
 
ALLA "NUVOLA DI FUKSAS" IL MARATHON VILLAGE 2018
 
Lo Sport Expo – The Marathon Village cambia sede ma non quartiere. Sarà sempre l'Eur ad ospitare il grande villaggio dello sport, ma stavolta nel prestigioso Roma Convention Center "La Nuvola", un'opera dallo straordinario valore artistico, caratterizzata da soluzioni  innovative, un approccio eco-compatibile e materiali tecnologicamente avanzati. Uno spazio, quello dell'expo, di 16.000 mq per l'accoglienza delle oltre 80.000 persone che visiteranno i 230 spazi espositivi. Tre giorni, da giovedì 5 a sabato 7 aprile (dalle 10 alle 20), durante i quali si svolgeranno eventi culturali, scientifici, sportivi e di intrattenimento, e animazione per i bambini curata da Oasi Park. Lo Sport Expo Marathon Village è sede ufficiale del merchandise dell'evento griffato New Balance e punto d'iscrizione alla Fun Run. Nei tre giorni si svolgerà il progetto del MIUR School Digital Marathon, che coinvolgerà centinaia di studenti in un hackathon. L'ingresso è gratuito.
 CHARITY PROGRAM 2018: 13.000 RUNNER SOLIDALI ALLE DUE PROVE
 
89 associazioni non profit per un totale di oltre 13.000 richieste di pettorali tra maratona e Fun Run. Qusti i numeri del Charity Program 2018 dell'Acea Maratona di Roma che ancora una volta si è affidata a RetedelDono, il primo portale italiano di network fundraising, per la 42 chilometri, e ai Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio CESV e SPES per la Fun Run. Su retedeldono.it sono pubblicate le pagine dei tanti runner solidali che hanno raccolto fondi per un'associazione, contribuendo al raggiungimento degli obbiettivi prefissati.
 
L'ASSISTENZA SANITARIA: IN CAMPO OLTRE 500 OPERATORI
 
Il Servizio di Emergenza ed Assistenza Sanitaria dell'Acea Maratona di Roma è garantito da centinaia di professionisti, medici e paramedici, esperti nell'emergenza sportiva sul territorio. Lungo il percorso il giorno della manifestazione saranno operativi 32 medici fra rianimatori, ortopedici, cardiologi e medici dello sport, 96 fisioterapisti e massaggiatori sportivi, 41 infermieri professionali specializzati ed oltre 100 volontari del soccorso esperti in Bls. Inoltre, 267 osservatori sanitari monitoreranno in tempo reale la gara e comunicheranno alla Centrale Operativa della manifestazione eventuali necessità di interventi sanitari. Lungo il percorso saranno allestite 11 postazioni sanitarie fisse con tenda oltre a 14 ambulanze, 11 centri mobili di rianimazione e 4 automediche. Inoltre saranno operative 3 motomedicalizzate ed un caddy elettrico che garantiranno un impatto rapido a richieste di soccorso nei punti a più difficile viabilità del percorso. La Centrale Operativa, in continuo contatto radiotelefonico con la centrale Ares 118, coordinerà gli eventuali interventi necessari. Per il terzo anno, l'ASL Roma 1 è il partner sanitario dell'Acea Maratona di Roma.
 
 LA FESTA PER LA CITTA': 50 EVENTI LUNGO IL PERCORSO
 
L'Acea Maratona di Roma non è solo un grande evento sportivo. Lungo il tracciato della gara si sviluppa una festa senza sosta, con 50 eventi musicali che accompagneranno maratoneti e spettatori. Un'offerta artistica e musicale per intrattenere partecipanti e pubblico per la durata della gara.
  
LA MEDAGLIA 2018: LA VINCITRICE DEL CONCORSO E' UN'ARTISTA ROMANA
 
Nell'opera realizzata dall'artista romana Diletta Maria Buschi, vincitrice del concorso "medaglia maratona 2018", gli atleti dell'antica Roma sembrano "scappare" fuori dal proprio fregio e in corsa raggiungere in strada gli atleti giunti da tutto il mondo per la Maratona di Roma. Il fregio si anima, la medaglia si trasforma in un disco di un fenachisoscopio, antica invenzione anticipatrice del cinema. Tutto è pronto per un nuovo spettacolo. Roma stessa, la Lupa, accompagna i maratoneti nel loro viaggio.
  
ART CARD: 8 GIORNI DI MUSEI GRATIS PER PARTECIPANTI E ACCOMPAGNATORI Tutti i partecipanti all'Acea Maratona di Roma e alla Fun Run avranno l'opportunità di vivere la cultura della Capitale anche prima e dopo la gara. Grazie ad un accordo con il MIBACT è stata realizzata l'Art Card di Acea Maratona di Roma, che consentirà agli iscritti e ad un loro accompagnatore di visitare gratuitamente, dal 5 aprile al 12 aprile, quindici tra i più prestigiosi musei e gallerie della città.
 
 
 
ROMAID E ACEA MARATONA DI ROMA: IL NUOVO PROGETTO ARTISTICO-CULTURALE DELL'EVENTO
 
L'Acea Maratona di Roma è il primo grande evento che ha sposato l'ambizioso progetto culturale lanciato da RomaID, il cui obiettivo è disegnare l'identità visiva contemporanea di Roma affidando questa sfida al tratto di alcuni dei più grandi illustratori romani, italiani e internazionali che reinterpreteranno con il loro stile i simboli storici della città e ne tracceranno la nuova iconografia. Un progetto artistico e di marketing territoriale unico nel suo genere, che coinvolge direttamente i cittadini nell'individuazione dei simboli che identificano i loro quartieri. Dalla partnership con l'Acea Maratona di Roma è nata una linea di oggettistica unica nel suo genere che sarà esposta allo Sport Expo – The Marathon Village dal 5 al 7 aprile.
  
CONI LAZIO IMPEGNATO ALLA FUN RUN CON I PROGETTI SOCIALI
 
Il Coni Lazio è sempre in prima linea nella promozione dello sport sociale. Come ormai accade da anni, grazie all'impegno del Coni Lazio alla Fun Run parteciperanno diverse persone che vivono in situazioni di disagio. L'8 aprile, sono stati invitati a partecipare alla 5 chilometri, in accordo con gli uffici della prefettura, i minori non accompagnati del progetto CONI Nazionale FAMI, i detenuti in art. 21 della Casa di Reclusione di Rebibbia Maschile, i giovani migranti ospiti dei centri di accoglienza Sprar e CAS di Roma e le detenute della casa circondariale G. Stefanini di Rebibbia Femminile.
  
IN CAMPO ANCHE LA RAPPRESENTANZA IN ITALIA DELLA COMMISSIONE EUROPEA
 
Quest'anno la Rappresentanza in Italia della Commissione europea sarà presente all'expo e all'evento per promuovere i valori dello sport. Parteciperanno alla Maratona di Roma perché la Commissione europea crede che lo sport possa migliorare il benessere di tutti, favorendo l'inclusione.
 
 
 
LA MESSA DEI MARATONETI IN VIA DEI CONDOTTI
 
La Messa internazionale del maratoneta sarà celebrata sabato 7 aprile, alle ore 18, nella chiesa della Santissima Trinità di via dei Condotti. Al termine sarà recitata la "Preghiera del Maratoneta", preparata e tradotta in 37 lingue da Athletica Vaticana, la rappresentativa podistica della Santa Sede. A celebrare la Messa saranno i sacerdoti maratoneti.
 
 
 
ALLA PARTENZA I LEGIONARI DEL GRUPPO STORICO ROMANO
 
Il Gruppo Storico Romano sarà presente con una delegazione di "legionari" sulla linea di partenza e arrivo accogliendo i maratoneti. Il Gruppo Storico Romano è un'associazione culturale senza scopo di lucro nata nel 1994 con le finalità di rievocare e studiare il mondo dell'Antica Roma. 
 
 
 
 
FRESH FOAM 1080 ROME LIMITED EDITION: LA SCARPA DI NEW BALANCE DEDICATA ALL'EVENTO
 
New Balance, sponsor tecnico della Maratona di Roma dal 2014, presenta la Fresh Foam 1080 Rome Marathon 2018, una limited edition realizzata in occasione dell'evento. New Balance ha voluto rendere omaggio alla Capitale realizzando una scarpa con tomaia nei toni che vanno dal fucsia all'arancione, un richiamo alle tonalità calde dei tramonti romani. La tomaia è infine coperta da mesh tecnico traforato nero, che va a completare la scarpa con un effetto che ricorda le finestre dei palazzi romani illuminate al crepuscolo.
 
 
 
APP RACEONE: SEGUI I RUNNER DAL TUO DEVICE
I partecipanti alla maratona e alla Fun Run possono essere seguiti con le moderne funzionalità dell'app RaceOne scaricabile su qualsiasi sistema operativo. Utilizzando l'app si potrà seguire la gara dei propri amici o familiari in tempo reale.
 
 
 
 
 
 
 
 
LA GARA TECNICA: 13 ATLETI GOLD LABEL
 
 
 
DONNE: TUSA RAHMA A CACCIA DEL TRIS
 
Da oltre dieci anni, Roma è in assoluto la maratona italiana con i migliori tempi fatti registrare dal podio maschile e femminile. Nonostante il tracciato di gara non sia tra i più performanti, è nella Capitale che gli atleti di valore internazionale corrono per entrare nella storia. Chi ha già un posto d'onore nell'albo d'oro è l'etiope Tusa Rahma (p.b. 2:25.12), vincitrice delle ultime due edizioni (2:28.49 nel 2016, 2:27.21 nel 2017 con la migliore prestazione annuale su suolo italiano) che torna a Roma per tentare di raggiungere il primato dell'etiope Firehiwot Dado, vincitrice di 3 edizioni consecutive (2009, 10 e 11) e della Maratona di New York (2011). Impresa ardua, in quanto il parterre vedrà al via altre 4 atlete con i parametri Gold Label. Si tratta delle keniane Sharon Cherop (2:22.28) e Angela Tanui (2:26.31), dell'etiope Berha Afera Godfay (2:28.46) e della giovanissima atleta del Bahrein Dalila Sbdulkadir Gosa, all'esordio sulla distanza di maratona (p.b. sulla mezza 1:12.29).
 
In gara, inoltre, altre 4 etiopi con tempi di tutto rispetto, quindi papabili per il successo o il podio: Roba Kenensa Kedir (2:27.22), Alemu Meseret Abebayehu (2:29.14), Risper Jemeli Kimaiyo (2:29.16) che nel 2016 si è aggiudicata a Doha il titolo mondiale dei 50 chilometri e Sorome Negash (2:29.46). Infine, correrà anche la giovane portoricana Paola Rivera Lizbet Pabon, altra atleta Gold Label (3:08.48). Il record della gara appartiene alla russa Galina Bogomolova (2:22.53 – 2008).
 
 
 
UOMINI: ATLETI DALL'AFRICA, STATI UNITI, EUROPA, SUDAMERICA E ASIA
 
In campo maschile la sfida sarà altrettanto aperta visti i 7 top runner in gara che rientrano nei parametri Gold Label e i tanti atleti che si presentano con un personal best sotto le 2 ore e 10 minuti. I due atleti più quotati sono il keniano Chirchir Jafred Kipchuma (p.b. 2:05.48) e l'etiope Girmay Birhanu (2:05.49): due top runner con il personal best praticamente identico. Gli altri favoriti sono gli etiopi Gonfa Dejene Debela (2:07.10), Chimdesa Birhanu Gedefa (2:08.03) e Shengo Kebede Liyew (p.b. 2:09.53), i keniani Cosmas Birech (p.b. 2:08.45) e Mathew Kipsaat (2:09.19). In gara anche altri atleti Gold Label: lo statunitense Jeffrey Eggleston (2:10.52), l'irlandese Mick Chohisey (2:16.21) e il cileno Manuel Cabrera (2:18.04). Chiamati a onorare i colori delle loro nazioni anche l'atleta del Regno del Lesoto Motlokoa Clement (2:09.47) e il primatista afgano di mezza maratona (1:13.16) Mohammad Karim Yaqoot. Il record del lla gara 2:07.17 (2009) appartiene al keniano Benjiamin Kiptoo.
 
 
 
WHEELCHAIR: SFIDA STELLARE CON I MIGLIORI PARALIMPICI EUROPEI IN GARA
 
Esordio sulle strade di Roma per la gara wheelchair, le carrozzine paralimpiche. Una prima edizione che si preannuncia di grande livello internazionale visto il parterre di campioni delle diverse categorie invitati dagli organizzatori.
 
Lo spagnolo Rafael Botello Jimenez, una star in Spagna, vanta due partecipazioni alle Paralimpiadi estive (2008 e 2012) ed è il detentore dei record nazionali in pista sulle distanze degli 800 e 10.000 metri, su strada sulle distanze di 5, 10 chilometri e maratona (1:22.18). In carriera ha completato oltre 80 maratone e alcuni Ironman. Il danese Ebbe Blichfeldt, residente in Svizzera dal 2009, con una partecipazione alle Paralimpiadi del 2008 sui 1500, 5000 e maratona, che vanta un personal best sulla distanza di maratona di 1:31.38. Il francese Alex Adelaide, velocista di razza, dal 2016 ha iniziato a correre anche sulle lunghe distanze e nel 2017, alla Maratona di Parigi, ha stabilito il suo personal best in 1:57.58. Stuart Bloor, inglese, ex nuotatore paralimpico passato al wheelchiar nel 2007, dopo l'amputazione di una gamba, ha un personale di 2:08.27. Gustavo Molina Martinez, spagnolo, personal best 2:10.37, da qualche anno è impegnato nelle gare di triathlon. Il lettone Juris Kalniņš, ha partecipato in carriera a decine di mezze maratone e maratone prestigiose con l'obiettivo di raccogliere fondi per sostenere lo sport paralimpico in Lettonia. Ha un personal best di 2:28.14.
 
In campo femminile, invece,, sarà in gara l'olandese Margriet van den Broek, specialista della pista detentrice dei record nazionali su tutte le distanze dai 100 ai 5000 metri, con una partecipazione alle Paralimpiadi di Rio de Janeiro sui 100, 400, 800, 1500 e 5000 metri e un personal best sulla distanza di maratona di 01:45:43.
 
 
 
 
 
 
 
SIAMO TUTTI MARATONETI: LE STORIE
 
 
 
 
 
KATHERINE KELLY LANG: LA DIVA DI BEAUTIFUL CORRE NELLA CITTA' ETERNA
 
Katherine Kelly Lang, ovvero la Brooke Logan di Beautiful, da pochi anni ha iniziato correre, complice una serie di allenamenti con un gruppo di triatleti necessari per registrare una puntata del programma tv. Da lì è nata la sua passione per il running, sfociata della partecipazione ad alcune maratone e anche alle gare di triathlon, Ironman incluso. La star californiana, classe 1961, sarà al via dell'Acea Maratona di Roma con il pettorale numero F61.
 
 
 
GIORGIO CALCATERRA: L'ENNESIMA SFIDA DEL PIU' FAMOSO RUNNER ITALIANO
 
Giorgio Calcaterra, il più famoso runner italiano, ha esordito in gara tanti anni fa alla stracittadina della Maratona di Roma. Da li in poi non si è più fermato, collezionando in carriera record su record di vittorie e imprese straordinarie. Sulle strade della Capitale si allena ogni giorno e non c'è runner che non lo saluti durante gli allenamenti, essendo conosciuto da tutti. Con la Maratona di Roma, poi, ha un rapporto speciale perchè l'ha corsa tante volte, spesso lanciando dei forti messaggi sociali. L'8 aprile sarà di nuovo sulla linea di partenza per correre la sua speciale maratona in qualità di "ambasciatore" del popolo dei runner. Assisterà sulla linea di partenza al passaggio dei partecipanti e poi inizierà la sua gara di rimonta. Passo dopo passo saluterà le migliaia di runner che sorpasserà, motivandoli così a portare a termine la sfida dei 42 chilometri senza stress, ma con il sorriso. Un tema che Giorgio affronta nel suo secondo libro, scritto con Daniele Ottavi, intitolato "Correre da zero a 100 chilometri", nel quale fornisce consigli per cercare di far correre tutti con il sorriso, che uscirà tra pochi giorni e sarà presentato allo Sport Expo – The Marathon Village.
 
 
 
L'ANIAD PROMUOVE A ROMA IL 1° CAMPIONATO INTERNAZIONALE PER DIABETICI
 
L'ANIAD, che per oltre 20 anni ha trovato nella Maratona di Roma un grande alleato nella promozione di uno stile di vita attivo, abbraccia in pieno lo spirito del Rome Cities Changing Diabetes rivolgendo ancora di più la sua attenzione alla popolazione caratterizzata da una forte familiarità diabetica e, come membro dell'International Diabetes Federation, organizza l'8 aprile sia il 1° Campionato Internazionale di Maratona per Atleti con Diabete, che richiama corridori provenienti da tutta Europa, sia un'ampia partecipazione alla Fun Run, evidenziata da un'unica macchia di colore, per testimoniare la lotta alla sedentarietà come prima vera arma di prevenzione della malattia.
 
 
 
MARATONA DI ROMA EXPERIENCE: IN GARA DUE PACER DI RUN2GETHER
 
Il team Run2gether è un'associazione non profit austriaca che promuove l'atletica in Kenya come occasione di sviluppo comunitario, gestendo una squadra di maratoneti con criteri equi e solidali ed organizzando percorsi di turismo responsabile basati sulla corsa in Austria, Italia ed in Kenya. Gli atleti si impegnano a devolvere parte degli ingaggi e dei premi vinti alla comunità, in particolare per sostenere la scuola del villaggio dove hanno il campo di allenamento, a Kiambogo.
 
Quest'anno è stata siglata una partnership con la Maratona di Roma che rappresenta un ulteriore passo nell'ottica di rafforzare la presenza del team in Italia per diffondere il progetto atletico, culturale e sociale. Domenica 8 aprile, per la prima volta due atleti del team Run2gether, Paul Kariuki Mwangi e Joel Kipkenei Melly, saranno al via della come pacer della gara.
 
 
 
I 26 SENATORI SI PREPARANO PER CHIUDERE LA NUMERO 24 DELLA CARRIERA
 
Sono 26 i fedelissimi dell'Acea Maratona di Roma, ossia coloro i quali hanno terminato tutte le 23 precedenti edizioni e che l'8 aprile si apprestano a correre per la ventiquattresima volta sulle strade della capitale. Tra questi ci sono tre donne: Silvana Ciocchetti, Paola Cenni e Gabriella Scarzani. Il più anziano dei "Senatori" è Domenico Anzini, romano, classe 1939.
 
 
 
 
 
FUN RUN: IL COINVOLGIMENTO DELLA CITTA'
 
 
 
FUN RUN: PARTENZA DAI FORI IMPERIALI, ARRIVO AL CIRCO MASSIMO
 
Alla prova non competitiva di 5 chilometri si attendono oltre 80.000 partecipanti. Pettorali e pacchi gara (10 euro con T-shirt ufficiale New Balance) potranno essere acquistati allo Sport Expo - The Marathon Village dal 5 al 7 aprile.
 
Il percorso di 5 chilometri conquista il cuore della Roma imperiale. Partenza al seguito della maratona (ore 9 circa) da via dei Fori Imperiali, poi per 1,5 chilometri segue il tracciato della maratona passando accanto al Teatro di Marcello, Bocca della Verità e costeggiando il Circo Massimo. Continua per i rettilinei di via delle Terme di Caracalla, rientrando sul percorso di maratona fino a lambire Porta San Paolo e Piramide, per poi tornare nel centro storico nel tratto finale con l'arrivo all'interno del Circo Massimo, dove ad aspettare i partecipanti ci sarà l'animazione firmata Radio 105, radio ufficiale dell'Acea Maratona di Roma.
 
Novità di questa edizione è la medaglia per i partecipanti alla Fun Run, realizzata dalla giovane artista romana Chiara Principe e prodotta grazie al supporto del Centro Commerciale Roma Est.
 
 
 
I PROGETTI DELLA FUN RUN
 
"La Maratona va a Scuola" è un progetto promosso insieme a Roma Capitale che coinvolgerà oltre 10.000 studenti di ogni ordine e grado alla Fun Run. In collaborazione con Centrale del Latte, i Circoli Didattici e gli Istituti Comprensivi più numerosi riceveranno un contributo economico per l'acquisto di materiale didattico. Come da tradizione anche i Centri anziani saranno coinvolti nella RomaFun, dove si prevede una partecipazione di oltre 5.000 "over". Coinvolti, infine, Cral, palestre e società sportive dilettantistiche con oltre 3.000 praticanti, che da anni partecipano alla speciale classifica riservata a loro.
 
 
 
AL CIRCO MASSIMO, IL FUN VILLAGE INSIEME AL "GOOD DEEDS DAY"
 
Il Fun Village sarà allestito al Circo Massimo (ingresso gratuito) dove sarà possibile vivere la festa riservata ai partecipanti della Fun Run e ai cittadini con animazione, attività sportive e ludico-ricreative per tutti. Si consolida quest'anno la collaborazione tra i Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio CESV e SPES e la Acea Maratona di Roma con l'integrazione delle rispettive manifestazioni Insieme per il Bene Comune – Good Deeds Day e la Fun Run: due appuntamenti realizzati con il contributo di tante associazioni e realtà non profit.
 
All'arrivo della Fun Run, i partecipanti saranno accolti dai volontari delle oltre 100 organizzazioni presenti per passare una giornata all'insegna di divertimento, benessere e solidarietà. Un'animazione dal palco accompagnerà le tante attività e curiosità allestite nell'ampia area espositiva che potrà essere visitata fino al pomeriggio, grazie alla presenza di Ape car e all'accordo con Campagna Amica che consentiranno di pranzare sul posto. Per i tantissimi che avranno corso sostenendo una delle associazioni sarà l'occasione per incontrare o far conoscere i progetti a cui hanno contribuito con l'iscrizione. Ma l'appuntamento con la solidarietà e la partecipazione non termina qui: dal 13 al 15 aprile, a Roma, come nel mondo, tutti sono invitati a scegliere tra decine di eventi promossi dalle associazioni romane per prendere parte ad una visita o ad un'esperienza a tutela e promozione del bene comune: salute; integrazione; riqualificazione di luoghi pubblici; solidarietà, solo alcune delle parole da vivere insieme.
 

Gallerie fotografiche 2018

Gallerie fotografiche 2017

Gallerie fotografiche 2015

Gallerie fotografiche 2016

Gallerie fotografiche 2014

Gallerie fotografiche 2013

Pubblicizza la tua gara

Pubblicizza su romacorre.it la tua gara
Contatta la Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

GARE IN EVIDENZA

14/01 Terni Half Marathon 

18/02 Maratona di San Valentino (Terni)

25/02 Pietro Mennea Half Marathon (Barletta)

11/03 Roma Ostia half marathon

 

 

lavora con noi

se vuoi fare un'interessante esperienza in redazione, in un ambiente giovane e dinamico, contattaci a redazione@romacorre.it
vuoi fare un'interessante esperienza nella redazione di romacorre?contatta la redazione